Biblioteca Femminile Italiana | Presentazione del progetto

Registration is Closed
Biblioteca Femminile Italiana | Presentazione del progetto

Orario & Sede

10 d’abr. de 2020, 19:00
Fondazione RECEPTIO, Viale Castagnola 27, Lugano, Svizzera

L'evento

INGRESSO GRATUITO

Non esiste, a tutt'oggi, né un'indagine critica sul corpus della lirica femminile italiana delle origini, né uno studio dei reali ed essenziali collegamenti tra la specificità femminile e le coordinate generali della temperie lirica prerinascimentale. Lo studioso che desideri condurre analisi esegetiche, linguistiche, lessicografiche sui testi delle prime rimatrici italiane in volgare si trova confrontato con la difficoltà del reperimento dei testi e dell'accesso rapido alle fonti. Sono ancora rarissime le edizioni dei componimenti poetici in questione, fondamentali per poter condurre qualsivoglia analisi critica; di scarso aiuto si rivela anche l’Antologia della poesia femminile italiana (Tracce, n. 78/79, Edizioni Tracce, Pescara, 2007), che può costituire un punto di partenza per un lavoro ancora tutto da svolgere. Scopo della ricerca, qui confluita, è dunque il recupero di un grande patrimonio di opere, molte delle quali ancora inedite, mentre per alcuni testi (esclusi i più noti, come ad esempio quelli della "Compiuta Donzella", più volte editi e commentati o i testi di donne di potere, quale Lucrezia Tornabuoni de' Medici), si realizzerà la prima riedizione dopo la pubblicazione originale dei Componimenti poetici delle più illustri rimatrici d’ogni secolo, uscita a Venezia nel 1726 e curata da Luisa Bergalli e del Prospetto biografico delle donne italiane,  edito nel 1824, sempre a Venezia, da Ginevra Canonici Fachini.

Obiettivo primario del progetto è pubblicare sistematicamente, entro il 2026, in formato digitale, una parte significativa del corpus della lirica femminile italiana delle origini (dal tardo Medioevo al primo Rinascimento; si intende giungere alla soglia del Cinquecento, perché per i componimenti redatti dal XVI in poi si hanno ormai numerosi strumenti di studio). Il progetto, promosso dalla casa editrice Thecla Academic Press Ltd, intende render conto dell'attività di 253 autrici e della particolarità delle voci poetiche di donna in ambito letterario italiano, per i secoli in questione.

Registration is Closed

Condividi questo evento