Canale dedicato ad Agnolo di Cosimo, detto il Bronzino

Registration is Closed
Canale dedicato ad Agnolo di Cosimo, detto il Bronzino

Orario & Sede

online
online

L'evento

Un intero canale dedicato al pittore e poeta Agnolo di Cosimo, detto il Bronzino (Firenze 1503-1572).   

Se nell’Ottocento, filologi e storici dell’arte, hanno tacciato il poeta e pittore Agnolo di Cosimo di Mariano, più noto come Bronzino,[1] di sterile accademismo, quando la critica si è liberata di ogni pruderie, i danni a carico d’una corretta interpretazione dei testi del ritrattista della famiglia medicea sono stati anche maggiori, perché l’unica chiave di lettura adottata per accedere ai suoi versi, specie burleschi, è stata quella della sua presunta omosessualità. 

Ne sono un esempio lampante l’interpretazione della Serenata, un capitolo in terza rima, costruito in modo da richiamare alla memoria del lettore svariate canzoni popolari, ma anche i Salterelli, collana di sonetti scritti nell'ambito della disputa tra Annibal Caro e Lodovico Castelvetro, oppure il capitolo dei Romori. La professoressa Carla Rossi, Università di Zurigo, presenterà, in più video e incontri dal vivo, le singole interpretazioni testuali, dimostrando come sia sufficiente la giusta chiave di lettura per comprendere i versi apparentemente criptici del Bronzino.    

[1] Monticelli di Firenze, fine ottobre-primi di novembre 1503 - Firenze, 23 novembre 1572. Negli Atti originali, dell’Opera di Santa Maria del Fiore, a Firenze, Maschi, 1500-1507, ne è registrato il battesimo, avvenuto nella chiesa di San Giovanni di Monticelli: «adì 19 novembre 1503, Agnolo Chimenti e Romolo di Cosimo di Mariano, beccaio». 

Registration is Closed

Condividi questo evento