La "vagina di Cristo" nei codici medievali

La "vagina di Cristo" nei codici medievali

Orario & Sede

02 d’oct., 19:00
nascita di un topos iconografico

L'evento

La rappresentazione di Cristo che partorisce, letteralmente, la Chiesa dalla ferita nel costato si trova nel Codex Vindobonensis 2554, del XIII secolo, una Bible Moralisée. Vi si nota  la personificazione di Ecclesia, che indossa una corona e ha in mano un calice, nel momento della sua nascita dal fianco di Cristo; i Padri della Chiesa sulla destra agiscono come testimoni. Questa scena è posta specularmente alla creazione della Donna: Eva che nasce dal fianco di Adamo. 

Nel tempo, la ferita nel costato, disincarnata, inizia ad assumere un ruolo centrale: drammaticamente ingrandita, diventa essa stessa un’immagine devozionale, fondamentale per i mistici nella loro unione con Cristo. A testimonianza proprio dell’uso devozionale di questo genere di immagini utilizzate per raggiungere l’unione mistica con Gesù, vi sono alcuni codici in cui il colore della ferita vulviforme è saltato a causa del continuo strofinio delle dita sull’immagine. Se ne parlerà durante una serata in cui verranno mostrate alcune immagini digitalizzate di antichi manoscritti medievali.

Biglietti
Price
Quantity
Total
  • Biglietto unico
    €25
    €25
    0
    €0
Total€0

Condividi questo evento